A3I - Associazione Italiana Ingegneri dell'Informazione

Ingegneri per l'innovazione, qualità, sicurezza e competitività

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Messaggio
  • Direttiva EU sulla e-Privacy

    Questo sito usa i cookie per l'autenticazione, la navigazione ed altre funzioni. In qualsiasi modo lo si usi si acconsente a che quei tipi di cookie vengano memorizzati sul proprio device.

Ipse dixit

Email Stampa PDF

"Attenzione: qualsiasi canale di partecipazione, come la rete, non puo' condurre direttamente al luogo delle decisioni politiche. I partiti sono le cinghie di trasmissione delle istanze dei cittadini verso le istituzioni. La sfera delle decisioni politiche non si tocca"

- Giorgio Napolitano (maggio 2012)


"Lui mi parla spesso dei suoi amici su Facebook."

- Carla Bruni a proposito del marito Nicolas Sarkozy, scrivendo dal suo account Facebook (aprile 2012)


"Questo per dire che l'uomo e' stupido per conto proprio e, se si illude che il computer sia in grado di rimediare alle sue fesserie, addio. Il risultato e' un disastro. Finche' l'errore viene stampato su un foglio di carta, passi. Ma se incide disgraziatamente sulla rotta di una nave, le conseguenze sono gravi. Ecco. Non vorrei che le tecnologie avanzate, pur con tutti i loro pregi, abbiano incrementato la faciloneria di chi a esse si affida incondizionatamente, sicuro che non tradiranno"

- Vittorio Feltri (gennaio 2012)


"Non penso che i computer avranno un effetto significativo sulle arti nel 2007"

- David Byrne (1987)


"Internet e' basata sull'advertising, ed e' possibile che tu ti senta quasi fagocitato"

- Patti Smith (giugno 2011)


"se uno osserva attentamente la Rete, si accorge che oggi un padrone c'e', e' noto a tutti, ed e' molto popolare, e molto duro, potente e prepotente: si tratta di Google"

- Giuseppe Turani, giornalista (marzo 2007)


"Google gira su un computer. Un computer che casualmente ha centinaia di migliaia di processori, e milioni di hard disk, ma e' un computer"

- Greg Papadopoulos, CTO Sun (dicembre 2006)


"i piu' antichi navigatori (i cyber cow boy) hanno sempre rivendicato il carattere assolutamente democratico e libero (e libertario) della Rete "

- Giuseppe Turani, giornalista (marzo 2007)


"C'e' un uomo che ha inventato il personal computer, quindi il laptop. E ora li sta distruggendo. Che vita incredibile"

- Rupert Murdoch parla di Steve Jobs alla conferenza stampa di presentazione del quotidiano iPad The Daily (2 febbraio 2011)


"I giornalisti devono essere testimoni dei fatti che raccontano e rimane buona norma non credere alla prima versione, ma interpellare piu' fonti. Nel rappresentarle poi bisogna saper usare equilibrio: in teatro il protagonista avra' piu' peso della comparsa e l'usciere meno di entrambi. Un blog invece rischia di scambiare i ruoli. Una notizia sbagliata puo' diventare una verita' mediatica'. I giornalisti - ha aggiunto - conquistano la liberta' ogni giorno attraverso la competenza, la conoscenza dei fatti"

- Lorenzo del Boca, all'epoca presidente dell'Ordine dei Giornalisti (luglio 2007)


"La scuola elementare e media non ha bisogno di computer, come diceva Silvio Berlusconi anni fa. Il computer e' anche troppo usato, oggi, in Italia. Col risultato che ragazzi di tredici anni lo usano meravigliosamente, come un gioco spettacolare, ma non sanno scrivere una lettera in italiano"

- Pietro Citati, critico letterario e saggista (settembre 2008)


"Una societa' civile dovrebbe chiudere Facebook, che e' una realta' delinquenziale all'origine di episodi drammatici"

- Emilio Fede
(novembre 2010)


"Attualmente mi collego a internet si' e no una volta a settimana.
Sarebbe bene che tutti cominciassero a disintossicarsi un po', non credi? Nelle grandi citta' americane la maggioranza dei passanti e' costantemente connessa al proprio blackberry! I media elettronici sono appendici alienanti: prima lo si capisce, meglio e'. Stacchiamo il jack dalla nostra nuca. Siamo liberi"

- Daniele Luttazzi, comico
(settembre 2008)


"L'iPad muta le facolta' mentali, crea nuovi palinsesti, produce in un istante qualcosa di simile a quello che per farsi ci ha messo tre secoli, nel passaggio dal libro a stampa alla luce elettrica. Per suo conto, Google vale e conta strategicamente ormai come e forse piu' di uno Stato G7"

- Giulio Tremonti, da Repubblica.it (luglio 2010)


"Gent. Signore,

In merito alla sua richiesta, su consiglio dei nostri tecnici, provi a settare la sua scheda video in modalita' video (non in modalita' dati).

Cordiali Saluti,
Servizio Consumatori"

- l'assistenza di un celebre marchio europeo (ottobre 2009)


"Ci sono anche molte notizie scorrette sul web, ma ormai e' sinonimo di liberta'"

- Barbara Berlusconi (luglio 2010)


"Sono preoccupatissimo per questa abitudine a non pagare nulla. Nel giro di poco tempo entreranno nei supermercati per rubare le cose da mangiare"

- Miguel Bosè sul P2P, in un'intervista rilasciata a El Pais (marzo 2010)


"Progetti di Innovazione - Pagina in allestimento destinata a contenere l'indice di Progetti di innovazione tecnologica e di cooperazione"

- dal sito del ministero per i Beni e le Attività Culturali (marzo 2010)


"Tutta 'sta gente che chatta e va su Facebook è demenziale. Se volete parlare con qualcuno andate al bar"

- Claudio Amendola, attore (gennaio 2009)


"semidistrutta l'industria discografica dall'arrivo di Internet"

-titolo di una notizia del TG2 ore 13 (17 aprile 2009)


"stasera alle 22:00 sul canale 130 di SKY la seconda puntata di VC2 Premiere! Si parlera' di orgasmo garantito e allungamento del pene"

- il primo tweet di Current Italia (giugno 2008)


"L'ho scoperto leggendo un reportage che un messaggio dopo che e' stato inviato si frammenta in decine di pezzetti che si ricompattano a destinazione e che qualche volta puo' esplodere in tanti frammenti e poi sparire. Se lo avessimo ben chiaro ce la prenderemmo di meno per una risposta non ricevuta"

- lo scrittore Sandro Veronesi, a proposito delle email (17 settembre 2008)


"Il diavolo si serve anche di Internet? Naturalmente. Satana sa utilizzare Internet e tutti i mezzi di comunicazione molto meglio di noi"

- padre Livio Fanzaga, direttore di Radio Maria (gennaio 2010)


"E la famiglia che influenza ha sui surfisti dei social network? Secondo il 70% le regole dei genitori sono adeguate, ma un terzo non le rispetta, percentuale che sale al 43% tra gli assidui di Internet. Facebook strumento di ribellione?"

- letta su L'Avvenire (dicembre 2009)


"Se vi limitate alle impostazioni di default, potreste anche rovinare la vita degli utenti."

- dal libro "Sviluppare applicazioni con iPhone SDK", Apogeo (dicembre 2009)


"Per la Microsoft l'Europa e' un pixel su Encarta"

- frase profetica udita nella redazione di PI (*) (aprile 2006)


"Non e' assolutamente necessario conoscere storia, vita morte e parametri del protocollo in questione, anzi... "

- letta su PI (*) Download


"Solo gli amministratori del sito possono creare nuovi utonti."

- Dalla traduzione italiana di Drupal 5.x


(*) PI = Punto Informatico: punto-informatico.it

 

You are here Ipse dixit